image
0 Comment

Alessandra Conti

Sono una “teacher” da ormai più di 10 anni. Sono approdata in questo fantastico mondo dopo aver vagato alla ricerca del mio posto nel mondo per qualche anno dopo l’università. Dopo la laurea in mediazione linguistica e culturale, i miei progetti erano indirizzati a tutt’altro, ma qualsiasi approccio al mondo “business” mi lasciava spesso l’amaro in bocca.

La vita mi ha regalato la possibilità di mettermi alla prova con i bambini e all’improvviso l’illuminazione: materia viva con cui scambiarsi energia pura ovvero i bambini!.
Questa porta ha spalancato il cassetto del mio cuore in cui era stata da sempre custodito il ricordo di una meravigliosa maestra di inglese che ha accompagnato tutto il percorso della scuola primaria e che è stata la guida e la motivazione che ha influenzato tutto il mio percorso di studi.
Ed eccomi qui: ho lavorato in asili nido, scuole di lingua, scuole dell’infanzia, scuole primarie e secondarie, sia pubbliche che private, e questo mi ha fatto incontrare famiglie e approcci educativi completamente diversi e ha arricchito il mio bagaglio professionale e umano in maniera incommensurabile.
Dopo tanto vagare, credo di essere approdata in un porto sicuro arrivando in Happy Child che mi sta regalando la possibilità di esprimere il mio potenziale al meglio, in un contesto sereno e molto stimolante.

Dalla nostra identità educativa, mi riconosco nella seguente frase:

Ogni alunno guarda con attenzione l’insegnante perché si sente a sua volta guardato.
La relazione, pregna di affetto e fiducia, fa sì che il bambino cominci a ripetere in lingua senza quasi accorgersene.

IL MIO MANTRA

La felicità è una merce meravigliosa: più se ne da e più se ne ha“. 

Blaise Pascal